Il valore creato per l’azienda

  • CORPORATE SOCIAL RESPONSABILITY
    Contribuire allo sviluppo del capitale intellettuale del Paese costituito dai giovani agendo come strumento di innovazione sociale
  • EMPLOYER BRANDING
    Valorizzare e diffondere il brand aziendale, attraverso un’iniziativa rivolta ai giovani
  • RAPPORTO CON LE SCUOLE DEL TERRITORIO
    Creare un legame fiduciario con le scuole del territorio per poterne orientare i piani formativi alle reali esigenze delle aziende e coltivare un bacino di studenti pronti da inserire in azienda
  • SVILUPPO FACULTY AZIENDALE
    Formare la Faculty aziendale dei Maestri di mestiere, valorizzando i professionisti di azienda attraverso una formazione dedicata
  • DIALOGO CON I MILLENIALS
    Entrare in contatto con i millennials per allenarsi al confronto con la Generation Y

Il valore creato per la scuola

  • RAPPORTO CON IL TESSUTO PRODUTTIVO LOCALE
    Stabilire un rapporto duraturo con le aziende del territorio per una curvatura dei programmi didattici in linea con le richieste delle aziende
  • PROGETTI DI QUALITA’
    Promuovere in collaborazione con le aziende progetti di qualità e di valore che siano utili alla formazione e alla crescita degli studenti
  • ORIENTAMENTO DEGLI STUDENTI
    Favorire l’orientamento degli studenti e promuoverne una formazione che sia in linea con le esigenze del mercato del lavoro
  • PLACEMENT
    Contribuire all’inserimento in azienda degli studenti e facilitare reali sbocchi professionali per i giovani
  • SVILUPPO FACULTY CLASSE DOCENTE
    Formare i docenti attraverso una formazione accreditata MIUR e costruita sulle reali esigenze formative dei professori impegnati nei progetti

Il modello Elis: i 3 pilastri

Adozione Scuole

Favoriamo un dialogo diretto e costante tra scuola e impresa per stimolarne un rapporto continuativo e fiduciario sul territorio.

Il Network ELIS è costituito da circa 400 Scuole dislocate su tutto il territorio nazionale e permette un’alleanza stretta tra Scuola e Azienda per diffondere tra gli studenti la cultura di impresa e favorire l’orientamento al lavoro. Le aziende identificano il territorio di riferimento e il numero di scuole da adottare.

ELIS cura l’individuazione delle scuole in target da coinvolgere, dalla promozione e diffusione del programma presso le scuole fino all’ ingaggio della scuola sul progetto e alla stipulazione della Convenzione Azienda- Scuola

Dialogo azienda-scuola

Curiamo la formazione dei docenti scolastici e dei professionisti d’azienda per una co-progettazione efficace delle attività finalizzate alla crescita e all’orientamento degli studenti.

ELIS forma i docenti scolastici all’interno di percorsi formativi accreditati MIUR su tematiche che vengono individuate sul fabbisogno dei docenti che saranno impegnati nei progetti in collaborazione con le aziende. Alcuni esempi di contenuti dei corsi rivolti alla classe docente: le competenze trasversali da stimolare negli studenti; i tools per predisporre un piano di crescita dell’auto-consapevolezza negli studenti; il feedback come strumento didattico; come gestire progetti complessi con le aziende.

ELIS forma anche i professionisti d’azienda che gestiscono le attività con le scuole e che, come Maestri di mestiere, hanno il mandato di trasferire ai ragazzi il know-how aziendale e avvicinarli al mondo del lavoro.

All’interno dei percorsi di formazione rivolti ai docenti e ai Maestri di mestiere, è prevista una fase di co-progettazione tra azienda e scuola finalizzata ad adattare i percorsi formativi e di orientamento ai bisogni di crescita e formazione degli studenti e alle caratteristiche e specificità delle scuole e delle aziende coinvolte.

Esperienza Alternanza

Supportiamo le aziende e le scuole in tutte le fasi di delivery dei progetti coordinando e monitorando le attività rivolte alla formazione degli studenti.

ELIS coordina tutte le attività previste nei diversi progetti svolti dalle aziende in collaborazione con le scuole:

  • Eventi di presentazione del progetto presso le scuole per far conoscere a docenti, studenti e famiglie l’azienda e il progetto
  • Testimonianze a cura dei Maestri di Mestiere aziendali presso le scuole per formare gli studenti sulle competenze richieste dal sistema produttivo del territorio e prepararli ad un efficace inserimento lavorativo
  • Visite presso le sedi territoriali aziendali per avvicinare gli studenti ai contesti professionali e dare concretezza alle conoscenze teoriche trasmesse in aula
  • Project work assegnati agli studenti dai Maestri di Mestiere in accordo con i docenti scolastici con l’obiettivo di farli sperimentare nella realizzazione di progetti reali e concreti
  • Job shadowing in azienda (stage) per favorire la crescita degli studenti su specifiche competenze specialistiche e trasversali
  • Job shadowing in Boot Camp per far sperimentare gli studenti in problemi concreti del mondo lavorativo, attraverso simulazioni di impresa e attività laboratoriali

I trend dei progetti 2018-2019

Trend Innovation

I progetti in ambito INNOVATION puntano a stimolare negli studenti quelle competenze legate all’imprenditorialità, che sono considerate competenze chiave per l’apprendimento permanente da parte della Commissione Europea e vengono indicate come qualità indispensabili nell’era dell’Industria 4.0 [World Economic Forum 2017].

All’interno di questi progetti, gli studenti, suddivisi in sottogruppi guidati dai docenti e dai Maestri di mestiere, rispondono a un contest lanciato dall’azienda, lavorando su challenge aziendali reali e fortemente innovative. Le idee vincitrici vengono premiate da una commissione composta da esperti aziendali e scolastici e vengono prototipizzate all’interno di un Boot Camp rivolto ai migliori studenti che si sono contraddistinti nei lavori svolti.

L’obiettivo è far si che gli studenti diventino cittadini attivi, creativi e dotati di spirito di iniziativa lavorando a progetti che portano valore aggiunto anche all’impresa attraverso lo sviluppo di idee nuove e soluzioni innovative.

Trend Digital Education

I progetti in ambito DIGITAL EDUCATION puntano a costruire negli studenti una cittadinanza digitale attiva e consapevole, restituendo ai giovani un ruolo proattivo e riflessivo nell’uso delle tecnologie digitali.

All’interno di questi progetti, gli studenti hanno l’opportunità di confrontarsi con le nuove sfide digitali attraverso un nuovo approccio critico e consapevole. Le attività previste all’interno di questi progetti possono essere diverse: dalla partecipazione a digital boot camp intensivi di 1 settimana oppure ad hackathon di 2 giorni focalizzati su tematiche digital alla partecipazione ad atelier di innovazione digitale tenuti da esperti del settore tecnologico.

L’obiettivo è sviluppare nei giovani un nuovo approccio critico alle tecnologie, nella consapevolezza che la cultura digitale ormai sta ovunque, è una nuova visione del mondo, dal lavoro al vivere quotidiano. [Osservatorio delle competenze digitali 2017- AgID ]

Apprendistato duale

I progetti che rientrano nel trend Apprendistato duale vogliono favorire l’occupabilità giovanile, promuovendo l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, per favorire l’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro attraverso un modello di formazione all’interno del quale i giovani imparano lavorando.

Questi progetti si basano su un modello di formazione alternata fra scuola e lavoro, per ridurre i tempi di inserimento lavorativo dei giovani e formarli su competenze tecniche e trasversali richieste dal mercato del lavoro.

L’obiettivo è agevolare la transizione dalla scuola al lavoro e ridurre il divario in termini di competenze tra scuola ed impresa.